Ambiente & Salute

Newsletter

Se vuoi ricevere la newsletter di Ambiente e Salute registrati qui
Email type
Please wait

Cerca


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Chi siamo

L’Associazione Ambiente e Salute, nata nell’ Agosto del 2006 da un gruppo di cittadini, è indipendente e apartitica, e si occupa di problematiche ambientali e di salute. L'Associazione si sostiene tramite auto finanziamento, quote associative  e donazioni e non usufruisce di finanziamenti pubblici. L’Associazione porta avanti con profondità scientifica e con continuità un lavoro di informazione, che chiarisca alla popolazione i rischi e i costi economici, ambientali e di salute che comportano grandi opere ad alto impatto ambientale come il previsto  inceneritore  provinciale.

Abbiamo organizzato diversi convegni con esperti di settore come il prof. Paul Connett, docente universitario di fama mondiale sostenitore dell’ opzione “Waste zero”, Gianluigi Salvador referente per l’ energia del Wwf del Veneto e Marino Ruzzenenti di Brescia che ha scritto il libro” L’ Italia sotto i rifiuti”, inoltre abbiamo portato a Bolzano esperienze all’avanguardia di raccolta differenziata porta a porta come quella del Consorzio trevigiano  Priula. Nel gennaio 2007 abbiamo ospitato il prof. Stefano Montanari, ricercatore e studioso degli effetti delle nanoparticelle sulla salute.

Sno stati inoltre nostri ospiti nel 2007: il professor Maurizio Pallante, consulente per l´ energia del ministro dell´ambiente e ispiratore della "Decrescita felice", La sindaca Laura Puppato che ha introdotto la raccota differenziata porta a porta a Montebelluna rinunciando alla costruzione di un inceneritore, il professor Federico Valerio dell´ Istituto per la ricerca sul cancro di Genova e infine l´ecologo e consulente ambientale Klaus Koch dell´ Umweltnetzwerk di Amburgo.

 

Inoltre Ambiente e Salute fa parte dei promotori del Referendum contro l’ allungamento dell’ Aeroporto di Bolzano e dei promotori dell’ Iniziativa popolare per più democrazia ed è promotrice e firmataria insieme ad altre 14 associazioni dell´Appello per un ripensamento della politica dei rifiuti in Alto Adige.

L’ Associazione si occupa di diverse tematiche inerenti all’ inquinamento e alla vivibilità della nostra città: gestione dei rifiuti, traffico, viabilità, progetti urbanistici di impatto ambientale (aeroporto, ferrovia), industrie, elettrosmog, nell’ottica di portare all’attenzione dell’ opinione pubblica studi e ricerche innovative che suggeriscano importanti ipotesi sulle cause di molte patologie di origine sconosciuta in forte aumento negli ambienti urbanizzati ed industrializzati.

Il gruppo dei soci fondatori durante il 2010 si è scisso poichè alcuni hanno ritenuto di voler continuare le proprio battaglie all'interno di un movimento politico che si è presentato alle elezioni amministrative ed in seguito politiche.

Chi del gruppo non condivideva quella scelta è rimasto nell'associazione per proseguire il lavoro di informazione e di denuncia per la tutela dell'ambiente e della salute, preservando la propria autonomia da compagini partitiche.

Attualmente il direttivo è composto da Claudio Campedelli, Argante Brancalion, Paola Dispoto.

 

Se vuoi associarti puoi inoltrare la richiesta a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .'; document.write(''); document.write(addy_text13246); document.write('<\/a>'); //-->\n Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Stopglyphosate

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Stop consumo territorio

Stop al Consumo di Territorio