Ambiente & Salute

Newsletter

Se vuoi ricevere la newsletter di Ambiente e Salute registrati qui
Email type
Please wait

Cerca


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

AUTOPRODUZIONE

Flechtkurs- intrecciare un cesto

Cari amici del Gruppo di acquisto solidale di Ambiente e Salute e interessati,

 

cestaCi piace scoprire, provare e proporre stili di vita alternativi, controcorrente ma soprattutto sostenibili. In quest’ottica abbiamo iniziato a proporvi diverse occasioni per conoscere e condividere queste scelte: tramite i corsi per auto-produrre detersivi ed ultimamente offrendovi l’occasione di acquistare prodotti biologici direttamente dai produttori attraverso il Gas (Gruppo acquisto solidale).

Ora vi proponiamo un’ulteriore occasione per imparare qualcosa di nuovo ed utile:

Intrecciare un cesto: per la spesa, per la bicicletta, per trasportare vari oggetti oppure per un uso decorativo in casa.

Il corso sarà tenuto da Christine Messner, un’esperta ed appassionata intrecciatrice (diploma alla “Winterschule Ulten”). Nel corso di un giorno e mezzo ci insegnerà la tecnica ed ognuno potrà farsi un cesto da portare a casa.

Il corso si svolgerà nella giornata di

sabato, 02 maggio, dalle 9 alle 18, e

domenica, 03 maggio dalle 9 alle 13 circa

presso il Centro Giovanile di Via Vintola.

I costi (lezione e materiale) dipendono dalla quantità dei partecipanti (min. 5/max. 10 - l’insegnante calcola un fisso per il corso – più persone vi partecipano meno si paga – vedi tabella sotto).

Per la  pausa pranzo di sabato vi proponiamo un’ allegra spaghettata al pomodoro nella cucina del centro giovanile.

Se interessati prego comunicatelo entro il 14 aprile, così possiamo organizzare il tutto.

Christine è molto richiesta e la data scelta è l’unica ancora disponibile. L’iscrizione è vincolante, si paga in anticipo.

 

 

Fisso per relatrice/Fixum 360,00 euro

+ 12 euro spese materiale/Materialspesen

Con   5 part./bei   5 Teiln. 72 euro + 12 euro = 84 euro

Con   8 part./bei   8 Teiln. 45 euro + 12 euro = 57 euro

Con 10 part./bei 10 Teiln. 36 euro + 12 euro = 48 euro

 

 

Flechtkurs

Wir suchen und versuchen ökologische, alternative, nachhaltige Lebensweisen. In diesem Sinne haben wir begonnen, diese auch zu verbreiten: mittels Kursen zur Selbstherstellung von Putz- und Waschmitteln und durch die Gründung der Einkaufsgruppe (Gas – Gruppo acquisto solidale) die es uns erlaubt, biologische, hochwertige Produkte direkt vom Hersteller zu beziehen.

Nun möchten wir euch einen neuen Kurs vorschlagen: einen Kurs, bei dem uns Christine Messner, eine erfahrene Flechterin mit Ausbildung an der Winterschule Ulten, die Technik des Flechtens beibringen wird. Im Laufe der einderthalb Tage des Kurses wird jeder von uns seinen eigenen Tragekorb herstellen: zum Einkaufen oder als dekoratives Objekt für Zuhause.

Der Kurs findet – bei ausreichender Teilnehmerzahl (min. 5 – max. 10)

am Samstag, 02. Mai von 09.00 bis 18.00 Uhr und am

Sonntag, 03. Mai von 09.00 bis ung. 13.00 Uhr

im Jugendzentrum in der Vintlerstraße statt.

Die Kosten variieren anhand der Teilnehmerzahl (s. Tabelle).

Am Samstag findet eine etwa einstündige Mittagspause statt. Wir schlagen euch hierfür ein gemeinsames Mittagessen in den Räumlichkeiten des Jugendzentrums vor: Spaghetti mit Tomatensugo!

Falls interessiert, meldet euch bitte innerhalb 14. April: Christine ist voll ausgebucht, dies ist der letzte mögliche Termin! Die Anmeldung ist verbindlich, bezahlt wird im voraus.

 

Saluti –  Grüsse

Paola, Teresa e Verena

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Come fare lo yogurt

Lo yogurt è un alimento sano e utile, ma nella maggior parte dei casi  è anche confezionato in barattolini di PP (polistirolo) che in comuni come qui da noi a Bolzano non è possibile raccogliere in maniera differenziata e finiscono inevitabilmente nel famelico inceneritore. Produrre a casa lo yogurt non è difficile. Riportiamo qui di seguito un articolo a riguardo tratto dal sito del Movimento per la Decrescita Felice


Come fare lo Yogurt
Il latte è molto ricco di fermenti e microrganismi. Questo affollamento ostacola lo sviluppo e la riproduzione dei fermenti specifici che lo trasformano in yogurt. Pertanto, se si usa latte fresco occorre prima bollirlo per sterilizzarlo. Oppure si può usare latte a lunga conservazione, che è stato già sottoposto a sterilizzazione. Per fare lo yogurt la prima volta si possono comprare in farmacia bustine di fermenti liofilizzati (lactobacillus bulgaricus e streptococcus termophilus) che vanno sciolti nel latte alla temperatura di 40-45 gradi centigradi (un po’ più della temperatura corporea umana). Questa è la temperatura ideale in cui i fermenti svolgono la loro attività e si moltiplicano. La loro attività sviluppa calore e mantiene la temperatura iniziale, purché non ci siano dispersioni termiche. Quindi il recipiente dove si fa lo yogurt va avvolto in una copertina di lana. Oppure si possono utilizzare apposite yogurtiere in cui la temperatura è mantenuta da un’apposita resistenza elettrica dal consumo molto basso. Sciogliendo i fermenti nel latte alla sera, la mattina seguente lo yogurt è pronto. Per farlo diventare più denso occorre metterlo in frigo. Dopo averlo fatto la prima volta, basta conservarne la quantità di un vasetto e scioglierlo in un litro di latte sterilizzato per riavviare il processo.

Invece di comprare i fermenti lattici liofilizzati in farmacia, lo yogurt si può fare la prima volta sciogliendo in un litro di latte un vasetto di yogurt con fermenti lattici vivi. Vanno molto bene gli yogurt che contengono due diversi ceppi di fermenti: il Lactobacillus Acidophilus e Bifidum Bacterium Lactis, che sono probiotici. A differenza del Lactobacillus Bulgaricus e dello Streptococcus termophilus, che con maggiori difficoltà rimangono vivi nell’ambiente acido dello stomaco e quindi esercitano uno scarso effetto sulla flora batterica intestinale, i fermenti probiotici sono molto più resistenti e riescono ad arrivare numerosi nel colon, dove proliferano, svolgendo un’azione rigenerante e fortificante contro i batteri nocivi.

Per sapere tutto sullo yogurt, vedi il sito di yogurt-forever:
www.i-2000net.it/mirror/yogurt/.

Stopglyphosate

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Stop consumo territorio

Stop al Consumo di Territorio