Evviva gli sposi!

Creato Domenica, 27 Dicembre 2009 21:01

matrimonio_2Se avete deciso di fare questo passo, vi consigliamo vivamente di scegliere Cassineta di Lugagnano per sposarvi, è il  primo Comune in Italia a Crescita zero, il Comune dal quale è partita la campagna nazionale "Stop al consumo di territorio". Il Sindaco in persona, Domenico Finiguerra, vi invita a nozze! Ed è un posto da favola. Leggete un pò!

 

Un matrimonio per un pezzo di terra di Domenico Finiguerra

Il Comune di Cassinetta di Lugagnano ha scelto di preservare la terra. Di consegnarla il più possibile integra alle prossime generazioni. Una scelta che si è tradotta nell'adozione di un Piano Regolatore che non prevede aree di espansione.

Una scelta radicale, che però mette in costante difficoltà il bilancio comunale, che non può più contare su entrate cospicue dovute alla svendita del territorio.
Una scelta che ha attivato, per poter pareggiare il bilancio, il vecchio detto "fare di necessità virtù".

Cassinetta è un bel posto, con il Naviglio Grande, la Passeggiata dell'Amore, le Ville Settecentesche, divenuta una piccola capitale dell'ambientalismo italiano (da qui è partita la campagna nazionale "Stop al Consumo di Territorio"). Da anni si resiste contro un mostro d'asfalto che la Regione Lombardia e l'ANAS vorrebbero costruire per raggiungere in un lampo l'aeroporto di Malpensa.

Da qualche tempo, Cassinetta di Lugagnano ha incominciato ad essere considerata come una bella località per celebrare il proprio matrimonio.
Così, notata questa particolare attenzione sul nostro comune da parte di "aspiranti" sposini, abbiamo deciso di metterla a frutto... e invece di lottizzare la terra per pareggiare il sempre precario bilancio... Abbiamo deciso di inventarci i matrimoni per la terra...

Volete sposarvi a mezzanotte? Nessun problema. Il portone del comune si aprirà davanti ai vostri occhi e il sottoscritto sarà lieto di leggervi gli articoli di rito del codice civile, anche a lume di candela. Anche al termine di una poesia di Pablo Neruda o di Kahlil Gibran.

Volete scambiarvi gli anelli su una barca, durante una crociera sul Naviglio Grande, e poi salutare amici e parenti nel giardino di una villa all'ombra di platani secolari accompagnati da un violino?
Nessun problema. Sindaco, assessori e consiglieri comunali di Cassinetta di Lugagnano, si mettono a vostra disposizione.

E se vi siamo antipatici...oppure se volete che a sposarvi sia assolutamente quel vostro caro amico con cui avete condiviso la vostra adolescenza...la mia fascia tricolore è a disposizione.
Un matrimonio per un pezzo di terra. Sposatevi a Cassinetta di Lugagnano. Grazie!

Il Sindaco
Domenico Finiguerra