Ecolibreria

Figlia di una vestaglia blu

Creato Mercoledì, 21 Marzo 2007 15:56

di Simona Baldanzi figlia_di_una_vestaglia_blu

“Il Mugello, assieme al mare, è per me l'unica cosa che riesce ad assorbire l'odio. Se mi distruggono il Mugello mi sfregiano la speranza di guarire dalla rabbia,

mi impediscono di curarmi del suo cielo, dei suoi odori, dei suoi sapori, dei suoi silenzi, della sua storia che nasce nel sottobosco ai bordi dei ruscelli.” “L'Alta Velocità si è materializzata in gravi danni alle falde, alle sorgenti, al territorio e adesso c'è molta partecipazione.

La gente è arrabbiata e si fa sentire. Si parla di ambiente e di tutela, di osservatori ambientali che non hanno funzionato, del Mugello che non è più lo stesso, foracchiato e dissanguato. Dei lavoratori non se ne parla. Quando si parla di ambiente non si parla di lavoro e così si tengono staccate le due cose, che invece vanno di pari passo.”