Angelucci e le diossine

Creato Mercoledì, 29 Aprile 2009 06:04

 Riceviamo e pubblichiamo.

 

 

"La diossina lontana da Firmian" grida tutto contento Giulio Angelucci, perché i dati (che lui solo ha, dal momento che non li ha pubblicati) e che lui ha interpretato a modo suo, gli danno questa ragione. Non gli passa neanche per la testa che forse il punto di massima ricaduta degli inquinanti (non solo diossina ma ben altri 250 composti chimici) indicato dal VIA è sbagliato.

Il dott. Klaus Koch in un incontro pubblico tenutosi al Kolping il 13 novembre del 2007 ci ha detto che i calcoli matematici usati ipotizzano una zona pianeggiante, non già a ridosso della montagna con correnti d'aria particolari e non prendono in considerazione il fenomeno dell'inversione termica che tanti problemi ci crea d'inverno. Ricordiamo tutti che quando lo scorso anno andò a fuoco del materiale depositato nella discarica di Vadena il puzzo, e quindi gli inquinanti, si è sentita molto di più ad Oltrisarco , zona Lido e San Quirino ed anche in quella occasione non sono venuti all'APPA dubbi rispetto il punto di maggior ricaduta. Da tempo si sapeva che al Lido la diossina era più alta che altrove ma all'APPA mettono la testa sotto la sabbia e  danno la colpa al traffico e alle grigliate estive al Lido  (parole del dott. Minach). Nell' articolo dal titolo "analisi dell'aria" si dice a chiare lettere che "in via Amba Alagi il valore minimo è di 155 fentogrammi (vento da Nord) ed il massimo è 250 (vento da Sud) più chiaro di così!! Invece alcune righe oltre il dott. Angelucci smentisce il dato affermando che "i valori più alti si registrano quando il vento soffia nella direzione opposta rispetto all'inceneritore".

Troviamo poi la storia dei fentogrammi un'altra furbata,  a metà dello scritto si cambia unità di misura, passando dai nanogrammi ai fentogrammi ad aumentare la confusione di un tema già di per sé complicato. E la chiamano informazione in nome della trasparenza!

Per finire trovo simpatico il confronto con Giappone che come tutti sanno ha una situazione simile e paragonabile a quella Bolzanina e di Graz che è stata scelta a confronto visto che è la città austriaca con più alte concentrazioni di diossine!

Argante Brancalion

28.4.09