Ambiente & Salute

Newsletter

Se vuoi ricevere la newsletter di Ambiente e Salute registrati qui
Email type
Please wait

Cerca


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

TERRITORIO

L' ALBERO DELLA MEMORIA

 

VIA WEGGENSTEIN - ORDINE TEUTONICO- BOLZANO 
GINGKO BILOBA NATO 1890 ? - CONDANNATO A MORTE 2007 
 ....data la loro straordinaria importanza per il paesaggio coltivato i noci e i castagni e tutti gli altri alberi con un diamentro superiore ai 30 cm possono essere abbattuti solo con autorizzazione del sindaco.....
 ( tratto da  RELAZIONE ILLUSTRATIVA VINCOLO PAESAGGISTICO 2005   Ufficio pianficazione paesaggistica - Ripartizione 28 Tutela paesaggio e natura )  

m00206Un gruppo di abitanti si oppone alla costruzione del parcheggio di v. Weggestein. Vogliono abitare in un quartiere vivibile e chiedono il rispetto per la natura.

Nei Piani sul traffico si afferma da una parte di voler allontanare il traffico dalle zone residenziali dall’ altra si continua a costruire parcheggi in Centro, senza alcun rispetto per la natura esistente.

Il Gingko Biloba, una delle vittime del parcheggio, é una pianta antichissima esistente già nel paleozoico superiore, considerato un vero fossile vivente. Ebbe un periodo di espansione durante l'era mesozoica (periodo Giurassico) quando era ben diffusa anche in Europa e in Italia. Successivamente, a causa dei cambiamenti climatici si è estinta ovunque circa 2.000.000 di anni fa, fatta eccezione per Cina più altre piccole zone asiatiche e Giappone. E' ricomparsa in Europa attorno al 1700 quando vi è stata reintrodotta attraverso le importazioni.
E' una pianta dotata di eccezionale adattabilità alle più avverse condizioni:  riuscirà a sopravvivere anche all’ orda dei Teutonici ?

Di risarcimento  parla  il sindaco di Bolzano, come se tutto fosse monetizzabile o risarcibile : la salute, la tranquillità, la memoria, l’architettura di un quartiere e persino un albero secolare.

 

 

 FOTO 1   FOTO2  FOTO3  FOTO4  FOTO5 

Gli alberi sono le colonne del mondo, quando gli ultimi alberi saranno stati tagliati il cielo cadrà sopra di noi”. Antica profezia degli Indiani d'America

 

Lo sai che gli alberi parlano?  Sì, parlano.Parlano tra di loro e, se li sai ascoltare, parlano anche a te. Ma gli uomini non ascoltano.

Tatanka Mani(Bisonte che cammina 1971-1967)

 

"Zu fällen einen schönen Baum, bedarf es einer halben Stunde kaum. Doch bis man ihn bewundert, vergeht oft ein Jahrhundert" A.

Lettera al sindaco del comitato civico di via Weggenstein

 

Brief an Bürgermeister und Assessoren von Evi Keifl  und  Bürgermeister Spagnolli antwortet an Evi Keifl

 

Lettera della Dr. Gentilini a sindaco e assessori

roads railways and childhood cancers

air_pollution_and_children_nejm

effect_of_exposure_to traffic from 10 to 18 years of age

Leggi tutto...

Grazie, dottor Chiereghin

 Ci sono notizie chi ti fanno tanto male e le pagine della cronaca giornalistica ne sono piene. semiruraliAltre invece ti rianimano, fanno pensare che non tutto è perduto in questo mercato di cose e di sentimenti che è la nostra società. E le parole, l’analisi del dr. Chiereghin mi hanno fatto questo effetto: una persona che appena rapinata dell’incasso del proprio lavoro, non sbraita, non urla, non  richiede misure di sicurezza,  ma serenamente, ma mi pare di leggere anche tristemente e con un po’ di amarezza, descrive il suo quartiere, i suoi cambiamenti e come si sia riusciti a  trasformare luoghi di ritrovo, in aridi deserti di cemento e di come la struttura architettonica di un rione possa modificarne la vita, la cultura, che è fatta anche di luoghi e di spazi, oltre che di memoria. E leggendo queste righe, per me, commoventi,  mi disturbano negli orecchi i paroloni, le filosofie di molti esperti, politici, perfino assessori, che parlano, parlano e intanto l’unica cultura che avanza è quella del cemento.

Leggi tutto...

Democrazia sudtirolese e ....ambiente

Hanno vinto loro….i cacciatori

 

cacciatori

 Alla  sezione Bolzanina del WWF sono stati annullati i finanziamenti pubblici da parte della Provincia. Troppo cattivi, capaci addirittura di cogliere  l’assessore all’ambiente ( quello dell’inceneritore…) a cacciar specie protette , troppo poco allineati e fastidiosi e perciò puniti. Così funziona la nostra ricca democrazia. Se stai buono, se "rompi" ma non troppo,  ti sarà permesso di banchettare alla tavola di Durnwalder; altrimenti esci dalle braccia possenti di mamma Provincia e ti dovrai arrangiare. Le stupidaggini dette dall’ assessore Laimer ,che,  per giustificare il non finanziamento , tirava in ballo motivi di tipo tecnico, rendono la vicenda tragicomica, se si pensa che hanno ottenuto fondi associazioni quasi completamente sconosciute ai più. Un potere prepotente, che non si preoccupa nemmeno di trovare giustificazioni al suo operato, tanto dove sono i controllori?

Lanciamo un appello a tutti i cittadini, veramente interessati ai problemi dell’ambiente, a solidarizzare con il WWF e a denunciare questa situazione di vuoto di democrazia e siamo certi che gli amici del WWF sapranno comunque portare avanti le loro lotte per la protezione dell’ambiente.

 Claudio Vedovelli

Ancora Moroder...

Ancora risposte al consigliere comunale dei "Verdi" Moroder di laura Zanetti  da Los Angeles

Dal sito ecceterra.org

logo_verdiLe Sue considerazioni in merito, per altro in contraddizione con quanto espresso dal Ministro Pecoraro Scanio, sconcertano per più motivi: anzitutto perché, da consigliere verde, mai accenna alla parola “etica”, a quella morale capace di proteggere la natura in quanto “orizzonte non oltrepassabile”, per usare le parole di Umberto Galimberti, trattando la stessa semplicemente come materia subordinata alla tecnica. Il tentativo poi di rassicurare le coscienze allertate da Nimby trentino, riportando dati e parametri sui residui da combustione, non solo non tranquilllizzano, ma inquietano e preoccupano perché è risaputo come, a livello legislativo, gli standards sulle soglie di accettabilità siano applicati non per tutelare nel concreto la salute dei cittadini, quanto per risolvere i problemi derivanti dalle imperfezioni della tecnica stessa.

Leggi tutto...

Sottocategorie

Stopglyphosate

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Stop consumo territorio

Stop al Consumo di Territorio